Via Fiego, Tel. 0982-610594
87027 Paola (CS)
Villa Catalano B&B

booking com logo

TripAdvisor

Tropea

tropea 4Tropea è una cittadina  stupenda conosciuta in Italia e all’estero per il suo splendido mare e le sue bianchissime spiagge. Situata sul versante tirrenico, tra il golfo di Sant'Eufemia e il golfo di Gioia Tauro, Tropea si innalza su un promontorio (70 metri s.l.m.), detto “la rupe”, ai piedi del Monte Poro.  I reperti archeologici testimoniano la presenza d’insediamenti umani sin dal Paleolitico. Le antiche popolazioni, gli Enotri, i Morgeti e gli Itali, furono colonizzate dai Greci tra l’VIII e il VII sec. a.C.. In seguito, saranno i Romani a occupare tutta la Calabria e, più tardi, con la fine dell’ Impero Romano, la regione sarà vittima di continue invasioni da parte dei Bizantini e dei Longobardi. Tropea, sotto sovranità bizantina per lungo tempo, fu enormemente influenzata da questa civiltà, erede di quella greca.  Il terremoto del 1783 e le conseguenti epidemie, portarono la città verso una forte crisi economica mentre, durante il periodo Napoleonico, Tropea acquistò grande importanza dal punto di vista militare. Tropea è nota anche perchè diede i natali a Pasquale Galluppi (1770-1846), grande pensatore calabrese. 

Tropea conta oltre 15 chiese di valore storico-religioso. La più importante è la Cattedrale Normanna che racchiude al suo interno numerose opere d’arte. Altre chiese da visitare, nel centro cittadino, sono: San Pietro in Ripas e la Chiesa di S. Demetrio (o di S. Francesco d’Assisi). Al centro della città c'è Piazza Ercole considerata il punto d'origine di Tropea. Dal belvedere di corso Vittorio Emanuele, si possono ammirare lo scoglio di S. Leonardo e l’isoletta di S. Maria (oggi unita alla costa) dove si trova il santuario di S. Maria dell’Isola, antico monastero benedettino. Camminando per le suggestive strade della città vecchia troviamo, in Via Boiano, Villa Braghò, una bella e caratteristica villa patrizia. Infine, a Troppa, vicino a Tropea, si conservano, quasi integre, numerose strutture urbanistiche dei secoli XVII e XVIII come, ad esempio, palazzi barocchi con grandi cortili e maestosi portali. Senza dubbio i paesaggi più belli di Tropea li troviamo lungo il litorale, caratterizzati da bianche spiagge dalla bellezza incontaminata, in armonia con le ricettive strutture alberghiere. A strapiombo sul mare Tirreno, proprio di fronte alle Isole Eolie e lo Stromboli, si erge imponente il promontorio noto col nome di Capo Vaticano che, a partire dall’ Appennino Calabrese, si estende fino al mare separando il Golfo di Santa Eufemia da quello di Gioia Tauro.